Dove buttare i mobili vecchi?

Hai appena comprato l’arredamento nuovo? Ma come possiamo smaltire i mobili vecchi? Scoprilo in questo articolo. 

Capita ad ognuno di noi prima o poi di effettuare un trasloco oppure di aver voglia di cambiare il proprio arredamento perché quello presente in casa è troppo vecchio ed obsoleto, magari delle volte abbiamo solo la necessità di sbarazzarci di qualche vecchio mobile e allora come ci comportiamo? Lo smaltimento mobili non è un’operazione da sottovalutare quindi vediamo in questo articolo come liberarci del mobilio vecchio.

Mercatini dell’usato o vendita online

Online ed in giro per le città c’è un vero e proprio mercato dell’usato in forte crescita, quindi se i tuoi mobili non sono rotti o deteriorati anziché buttarli perché non venderli? Potresti ricavarci qualche centinaia di euro, sempre meglio di doverti impegnare per buttarli nel modo giusto. Hai la possibilità perciò di posizionare il tuo annuncio di vendita sia online su siti specifici che sui vari social network, come Facebook dove puoi trovare centinaia di siti per la vendita di mobili usati. Considera poi che a te non costa proprio nulla perché il ritiro o l’eventuale spedizione del mobile è sempre a carico dell’acquirente, così come l’eventuale smontaggio.

Di che prodotti parliamo?

Se invece sei deciso e imperterrito a volerli buttare hai la possibilità di affidarti a delle ditte di smaltimento dei rifiuti che si chiamano sgombero appartamenti. Chiamando una di queste ditte a pensare a smontare, ritirare e smistare i vari prodotti presso il centro dei rifiuti più adatto saranno loro, tu dovrai solo pagare il servizio. Molto spesso ad offrire anche questo servizio sono le stesse ditte di trasloco a cui ci affidiamo al cambio appartamento, o nel caso di elettrodomestici può capitare che aziende si prendano la briga non solo di consegnarti il nuovo prodotto acquistato ma anche di smaltire per te il vecchio.

Fai da te

L’altra soluzione è il fai da te che potrebbe essere dispendiosa ed anche molto difficoltosa, tutto dipende dal numero di mobili che si devono smaltire e dalla loro dimensione. Potresti cavartela benissimo da solo in caso di pochi mobili, in alternativa dovrai chiedere aiuto e supporto a qualcun altro magari un amico o ad un tutto fare. Dovrai inoltre informarti su come smaltire correttamente i vari prodotti perché non tutti possono essere smaltiti insieme ad esempio il legno non può essere smaltito con il ferro, mentre gli elettrodomestici nel caso del frigorifero dovrai occuparti di rimuovere personalmente il gas o il liquido refrigerante all’interno. Dopo di che rivolgendoti all’isola ecologica della tua città potrai smaltire ogni prodotto nella sezione adatta.

Subscribe