Lodi: una cittadina tutta da scoprire

Le grandi metropoli come Milano non hanno bisogno di presentazioni. Centri storici, musei, il Duomo, le strade della moda e centinaia di ristoranti ed altre piccole grandi attrazioni per tutti i gusti, fanno di questa città una delle mete che più spesso viene scelta anche dagli stranieri che intendono conoscere il nostro Paese partendo dalle sue città più famose e rinomate nel mondo.

Quello che non tutti sanno, però, è che spesso queste metropoli nascondono a poca distanza piccoli borghi, cittadine ridenti e paesini interessanti che vale decisamente la pena di non lasciarsi sfuggire. Una di queste città che consigliamo davvero di vedere è Lodi. A solo un’ora dal capoluogo lombardo, questa cittadina vi aspetta per una piacevole passeggiata nel suo apprezzatissimo centro storico che gli abitanti del posto amano chiamare Piazza Maggiore anche se, sulla carta, è conosciuto come Piazza della Vittoria.

Chi viene dal sud e teme di non riuscire a visitare le città intorno a Milano per scarsità di collegamenti, non deve preoccuparsi. Se venite ad esempio da Napoli in treno e siete titubanti pensando a come raggiungere le cittadine limitrofe di Milano come Lodi, niente paura. Dopo aver preso il treno Napoli Milano, basterà prendere un altro treno, sempre dalla stazione di Milano centrale, diretto a Lodi con un tempo medio di percorrenza solitamente non superiore ai 20 minuti. Le compagnie che si occupano del servizio sono Trenitalia e Trenord.

Ma scopriamo ora qualcosa di più di questa incantevole cittadina che conta circa 45mila abitanti e che, durante l’epoca rinascimentale, conobbe un periodo di grande crescita ed arricchimento culturale. Questa città racchiude in sé diverse anime che convivono tra loro in maniera estremamente equilibrata. Oltre ad essere un importante centro industriale che svolge la sua attività prevalentemente nel settore cosmetico, informatico e nella produzione di prodotti caseari, qui la cultura conserva da sempre un’importanza rilevante che ha reso la cittadina una delle Città d’arte della Pianura Padana. Si tratta di un importante riconoscimento che ha ampliato il settore turistico negli ultimi anni permettendo ad un numero crescente di persone di conoscere monumenti di importante interesse storico e culturale quali, ad esempio, Palazzo Mozzanica, il Duomo, la Chiesa di San Francesco ed il Tempio Civico dell’Incoronata.

Lodi, però, non si limita a questo. Tra i suoi mille volti trova ampio spazio anche un altro interessante ambito nel quale la città profonde quotidianamente le sue energie ovverosia l’agricoltura e l’allevamento. Questa costante attenzione alla natura è valso alla città un importante riconoscimento. Lodi è infatti la sede scelta per il Parco Tecnologico Padano, una vera eccellenza a livello europeo nel settore delle biotecnologie agroalimentari.

Turismo

Ville da sogno sul Lago di Como

  Il lago di Como conosciuto anche come Lario, è uno dei più importanti laghi lombardi. Questo lago si può definire senza dubbio come una delle località più belle del nostro paese e la sua unicità è infatti riconosciuta in tutto il mondo. Il lago di Como è infatti da sempre una località esclusiva, caratterizzata […]

Read More
Turismo

Vacanze nel Salento? Perchè non acquistare un appartamento vicino il mare

Acquistare una seconda casa nel Salento può essere davvero un’ottima idea, sia qualora ci si voglia assicurare un immobile da utilizzare per le proprie esigenze, sia nel caso in cui si voglia effettuare un puro investimento. Per quali ragioni, dunque, l’acquisto di una seconda casa nel Salento può essere un’idea interessante? Il Salento, una meta […]

Read More
General Turismo

Marche, offerta turistica d’eccellenza in equilibrio tra passato e futuro

Le Marche sono sempre più al centro dei riflettori: che i comuni della costa accumulino bandiere blu consecutive, che gli inglesi si innamorino di questa regione, ne parlino nel Guardian, ci vadano a vivere (come Jack Redmond) o registi indipendenti nordamericani girino cortometraggi sulla provincia marchigiana, la regione gode improvvisamente di una fama meritata. Le […]

Read More