Doccia e relax: come scegliere il miglior rubinetto sul mercato

La doccia, tra i luoghi più frequentati della casa, richiede una serie di elementi ed accessori indispensabili. Tra questi vi è ovviamente la rubinetteria. Oggi c’è solo l’imbarazzo della scelta: rubinetti con manopole separate dal sapore decisamente vintage ma con qualche limite sotto l’aspetto operativo, o miscelatori più moderni che permettono di rilassarci e di sentirci al top in ogni momento ed occasione.

Prendiamo ad esempio i miscelatori da doccia: meglio scegliere un modello esterno o a incasso? Il miscelatore doccia esterno ha una manopola e due uscite per l’acqua calda e quella fredda. Tra i vantaggi, vi è quello di poterlo installare comodamente e in pochi passaggi senza dover effettuare lunghi e costosi lavori di muratura. Discorso diverso per il miscelatore doccia ad incasso: ideale per chi ha in bagno un box doccia e poco spazio, ha il corpo nascosto nel muro e mostra esternamente solo la manopola. Ovviamente questo tipo di rubinetto prevede un lavoro maggiore con la rimozione e la posa delle mattonelle.

Promosso con dieci e lode il miscelatore termostatico che permette di regolare la temperatura e il flusso dell’acqua. Le valvole di controllo che caratterizzano questo tipo di miscelatore sono sensibili ad eventuali sbalzi di temperatura e dunque riescono a mantenerla costante – la temperatura non supererà mai i 38° – evitando così possibili scottature e brutte sorprese.

Un altro aspetto positivo è certamente il risparmio energetico con un evidente taglio di costi sulla bolletta. Per ridurre il consumo di acqua, inoltre, può tornare utile un riduttore di flusso da installare tra il tubo flessibile della doccia e il soffione. Infine, bisogna tenere in considerazione il rivestimento dei rubinetti che deve risultare robusto e resistente a possibili graffi, e la solidità dei materiali. Qualora il prezzo del rubinetto dovesse risultare elevato, questo sarà certamente ammortizzato nel tempo.

Come scegliere dunque il rubinetto doccia che fa al caso nostro? Oggi è possibile fare questo importante acquisto online, preferibilmente su un sito che offra alla sua clientela un’ampia gamma di rubinetti per ogni tipo di esigenza. Un valido esempio è Idroclic: tutti i prodotti sono coperti dalla garanzia originale del produttore – si parla in media dai 2 ai 5 anni – con tempi di consegna attorno alle 24-48 ore lavorative a partire dall’elaborazione dell’ordine e, in caso di dubbi, richieste e problemi, è disponibile un efficiente servizio di assistenza

Bagno

Ceramica Tuscia per l’arredo bagno tra le ceramiche di Civita Castellana

L’arte della ceramica Civica Castellana ha origini molto antiche. È nata grazie alla tipologia di terra presente in questa zona fatta di puzzolana, lave prodotte dai vulcani spenti dei Monti Sabatini e Cimini e tufo litoide, nonché ossido di ferro e argille plastiche. Tramandata da molti secoli, l’arte della ceramica di questo territorio è particolare […]

Read More
Bagno

Quale modello di doccia scegliere?

  Quando si deve realizzare una doccia, magari perché si sta attrezzando il bagno di un immobile nuovo o anche nell’ambito di una ristrutturazione, spesso si è indecisi sul modello da scegliere. In passato le opzioni erano piuttosto limitate, oggi invece sono diverse ed è importante operare una scelta oculata, dal momento che la doccia […]

Read More
Bagno

Lavatrici: la rivoluzione del multi-cestello

Immaginate questa scena: tornate dalla partita di calcetto di vostro figlio e avete la sua divisa da lavare. I pantaloncini e la maglietta sono sporchi e pieni di fango e macchie d’erba, e necessitano di un lavaggio vigoroso. Sono pochi però, e quindi pensate di aggiungere altri indumenti nella lavatrice. Avete però da lavare solo […]

Read More