Vasca o doccia? Perché non optare per una soluzione che le combini entrambe?

Nel momento in cui ci deve arredare il proprio bagno, capita spesso di porsi la fatidica domanda: preferisco acquistare una doccia oppure una vasca da bagno?

 

Come si sceglie tra le due opzioni?

 

In primo luogo bisognerebbe prendere in considerazione lo spazio che si ha a disposizione, infatti una doccia, di dimensioni standard, occupa meno spazio rispetto ad una vasca, anche se quest’ultima può anche essere appoggiata ad una parete dove è presente una finestra.

 

In secondo luogo bisogna prendere in considerazione il consumo d’acqua, facendosi una doccia si consumano 15 litri d’acqua al minuto, mentre invece al fine di riempire una vasca da bagno sono necessari 150 litri; possiamo concludere dicendo che una doccia di 5 minuti è più “ecologica”, in quanto consuma la metà rispetto ad un bagno, in più se si ha l’accortezza di chiudere il rubinetto mentre ci si insapona si fa un ulteriore favore all’ambiente ed al portafoglio.

 

L’altro fattore che dovrebbe essere preso in considerazione è la praticità: ad esempio se si hanno bambini piccoli, una vasca è una scelta migliore, in quanto è più facile lavare un bimbo in una vasca che in una doccia; inoltre la vasca può risultare molto utile al fine di lavare anche degli oggetti o degli indumenti. Però in favore della doccia bisogna dire che questa facilità la pulizia del bagno in quanto è più difficile che l’acqua fuoriesca.

 

Una volta detto tutto ciò, se proprio non riuscite a dormire la notte, in quanto questa scelta vi sembra troppo ardua, potete optare per la vasca combinata, ossia una vasca da bagno con il box doccia.

 

Le vasche combinate rappresentano la soluzione ideale sia a livello estetico che a livello di funzionalità, in quanto permettono di beneficiare dei vantaggi sia della vasca che della doccia, ed in più rappresentano un elemento d’arredo molto bello e raffinato.

 

Queste combinazioni, spesso hanno un accesso agevolato alla vasca in quanto il gradino che porta all’interno della vasca è molto basso, e quindi sono perfettamente fruibili sia dagli anziani che dai bambini.

 

Se si possiede già una vasca da bagno, e si vorrebbe unire il piacere della vasca alla praticità della doccia, si può optare per una soluzione che modifichi la vasca da bagno presente in casa in una vasca combinata.

 

Per ottenere questo risultato la soluzione più semplice è inserire un pannello doccia al muro e al bordo della vasca, questa può essere sia fissa che mobile.

 

Fortunamente grazie a questa soluzione non dovrete porvi più la fatidica domanda: “che cosa voglio?”, in quanto ora potete avere tutto!

 

 

Bagno

Ceramica Tuscia per l’arredo bagno tra le ceramiche di Civita Castellana

L’arte della ceramica Civica Castellana ha origini molto antiche. È nata grazie alla tipologia di terra presente in questa zona fatta di puzzolana, lave prodotte dai vulcani spenti dei Monti Sabatini e Cimini e tufo litoide, nonché ossido di ferro e argille plastiche. Tramandata da molti secoli, l’arte della ceramica di questo territorio è particolare […]

Read More
Bagno

Quale modello di doccia scegliere?

  Quando si deve realizzare una doccia, magari perché si sta attrezzando il bagno di un immobile nuovo o anche nell’ambito di una ristrutturazione, spesso si è indecisi sul modello da scegliere. In passato le opzioni erano piuttosto limitate, oggi invece sono diverse ed è importante operare una scelta oculata, dal momento che la doccia […]

Read More
Bagno

Lavatrici: la rivoluzione del multi-cestello

Immaginate questa scena: tornate dalla partita di calcetto di vostro figlio e avete la sua divisa da lavare. I pantaloncini e la maglietta sono sporchi e pieni di fango e macchie d’erba, e necessitano di un lavaggio vigoroso. Sono pochi però, e quindi pensate di aggiungere altri indumenti nella lavatrice. Avete però da lavare solo […]

Read More