5 idee per arredare un appartamento in vendita a Bari

Comprare anche un piccolo immobile in Puglia è una buona opportunità di investimento, soprattutto in vista dell’estate, quando i turisti arrivano a frotte sempre alla ricerca di case da prendere in affitto. Per garantirsi una rendita interessante non è necessario comprare una grande villa sul mare o una masseria in Salento. Una mossa intelligente è quella di cercare tra gli appartamenti in vendita a Bari quello da acquistare e arredare con gusto, così da renderlo invitante per i villeggianti.

I materiali poveri sono il vero lusso
Quando si fa la ricerca tra gli annunci di appartamenti in vendita a Bari, non serve impazzire alla ricerca di quadri o trilocali, anche un bilocale può essere perfetto allo scopo perché il segreto è renderlo accogliente. Lo stile da adottare è quello che rispetta i colori e i materiali tipici delle case in Puglia. Le pareti con le pietre a vista alternate a muri intonacati di calce bianca, che da scelta povera ormai è stata promossa a elemento ricercato e chic, e poi pavimenti di pietra o rivestiti di amalgama di cemento pigmentato che evochi i colori della terra della campagna pugliese: questa deve essere la cornice all’interno della quale disporre l’arredamento semplice dallo stile rurale chic.

La semplicità che arreda
Non importa se gli appartamenti in vendita a Bari non sono con vista mare, per ricreare la freschezza di una casa sul mare basta giocare bene con i colori dell’arredamento. Il bianco in tutte le sue tonalità deve essere il colore dominante, da accostare alle tonalità acquatiche e alle cromie della terra. Tende leggere come impalpabili veli, delicatamente azzurrate o color sabbia, sono perfette per rendere avvolgente l’atmosfera di tutti gli ambienti della casa. Pochi orpelli, pratica da vivere e da tenere in ordine, così deve essere la casa delle vacanze al mare. Ecco allora che piuttosto di spendere soldi in tanti armadi conviene creare parecchie nicchie nelle pareti, elementi di arredo di grande eleganza e soprattutto molto utili tanto nella zona giorno quanto nella zona notte.

Di giorno due spazi in uno
Se tra gli annunci di case in vendita a Bari ne trovate una che non spreca spazio in inutili quanto superati corridoi, ma punta invece sulla zona living dove cucina e soggiorno si fondono in un mood più contemporaneo, non lasciatevela scappare. Arredarla sarà più facile, economico ed efficace. Una parete attrezzata con una cucina in muratura o con una cucina dal sapore country, un grande tavolo dove riunirsi per colazione e cena, e un divano con tanti cuscini morbidi: non serve altro. Scegliete poi i dettagli decorativi con cura. Qualche suggerimento? Una pianta di cactus nel living e le ceramiche pugliesi non possono mancare: piatti di ceramiche pugliesi, colorati e diversi l’uno dall’altro, da esibire nella piattaia a vista di gusto country vintage assicurano quel tocco di classe che conquista.

Lo stile in camera da letto
Il bianco è il colore perfetto anche in camera da letto, per dare luminosità e freschezza. Qui regna protagonista il letto, grande e semplice, in legno o ferro battuto. Una soluzione molto romantica che riscuote successo quando si mette in affitto una casa, è il letto in ferro battuto con baldacchino, sopra il quale si può appoggiare una grande e sottilissima rete a zanzariera, per dormire sonni tranquilli nelle notti d’estate. Una vecchia cassapanca, recuperata in qualche mercatino vintage, e un grande tappeto che gioca con le tinte dell’ocra, della ruggine e della sabbia regalano la finale nota country raffinata.

Il bagno è un’oasi di relax
L’aspetto del bagno non va sottovalutato. Muri bianchi rivestiti di piccole maioliche dai mini arabeschi azzurrati e i sanitari dalle linee d’antan come può essere una vasca dai bordi arrotondati che si regge sui piedini. Una specchiera con la cornice di legno decapé, una vecchia credenzina nella stessa nuance dove riporre cosmetici e biancheria, sulla quale appoggiare tante candele profumate creano un’atmosfera raffinata, semplice e rilassante che riporta indietro nel tempo.

Subscribe