Rinnovare il bagno: alcuni spunti interessanti per la tua casa

Col tempo il bagno non è solo più un luogo dove lavarsi o espletare funzioni fisiologiche, ma è diventato una stanza come le altre della casa, ovvero provvista della sua personalità e caratteristiche evidenziate dallo stile di arredamento noto proprio come arredo bagno.

Stile che come dice il nome è stato creato proprio per rendere il bagno una ambiente di una certa estetica, ma se il bagno ha acquisito il ruolo di stanza vera e propria, l’azione di arredarlo presenta qualche difficoltà, non avendo questo una tradizione di arredo alle spalle come il resto della casa.
Con ciò si intende che l’arredo bagno deve essere ben studiato per essere efficiente e di una certa rilevanza estetica, conseguentemente anche i mobili devo essere adatti a questo scopo, ma fortunatamente col passare dei tempi si è pensato anche a questo.

Oggi i mobili per il bagno sono adatti per qualunque tipo di bagno, in barba alle sue dimensioni o caratteristiche, lo si può notare dal fatto che ci sono mobili per il bagno di svariato genere e colore.
Proprio parlando del colore esaminiamo questa caratteristica nel bagno, che non solo riguarda i mobili ma anche la struttura del bagno stesso. Fondamentalmente si dovrebbe mantenere un colore uniforme per tutto l’ambiente, oppure se lo si preferisce si può creare un aspetto di contrasto in questa stanza.

Tenendo conto che generalmente il colore che regna sovrano nel bagno è il bianco, la scelta dei mobili e altri componenti per l’arredo bagno dovrebbe essere logica, ma non trascuriamo il fatto che oggigiorno esistono ancora altri colori per il bagno, c’è il blu, il nero, il rosa, il verde.
Quale di questi colori scegliere o da abbinare al classico bianco sta sicuramente ai propri gusti personali, ma oltre a questo esistono anche altri fattori, tipo l’idea che il bagno fornisce ad un eventuale ospite, o quale effetto luminoso presenta, nel senso di cosa occorre per illuminarlo. Se la luce necessaria a questo scopo deve essere veramente intensa allora sarebbe meglio optare per colori più chiari.

L’illuminazione del bagno, un altro aspetto fondamentale da consiederare
E proprio parlando dell’illuminazione del bagno apriamo un nuovo capitolo, il bagno ha bisogno di una illuminazione che sia adatta ad esso, può sembrare strano a dirsi ma pure la luce può contribuire allo stile dell’arredo bagno.
La luce può essere calda oppure fredda e in base al genere di luce scelta per questa area della casa, il suo aspetto si diversificherà moltissimo in un caso o in un altro.
Un’idea per questo tipo di luce per il bagno potrebbero essere dei piccoli fari da inserire nel soffitto in modo da dare una illuminazione uniforme a questa stanza e ovviamente anche della luce vicino allo specchio del bagno.
In commercio si trovano degli specchi con già le luci piazzate nei punti giusti, quindi perfettamente adatti allo scopo.

Gli stili per il bagno

Come il resto dell’arredo casa anche il bagno ha uno stile di arredo che si chiama giustamente arredo bagno e come tale presenta altri sotto stili di cui parleremo, molti di questi visualizzabili in siti web specializzati come arredobagnotorino.com. Esiste lo stile eterogeneo che come dice il nome è decisamente particolare, non è uno stile con tutti i pezzi che compongono l’arredo bagno uguali, ogni pezzo ha le sue caratteristiche o colore ed il risultato è un’area decisamente non convenzionale.
Ciò non vuol dire che questo stile di arredamento sia brutto o disprezzabile, è uno stile di arredo particolare che può piacere o non piacere a seconda della personalità, fondamentalmente se esiste a qualcuno piace.

Abbiamo poi lo stile semplice o minimalista, il che corrisponde ad un bagno come appena detto, semplice.
I colori saranno quelli comuni, i mobili per l’area avranno un’altezza minima ma saranno capaci e non daranno l’idea di saturare il bagno.
Sia i mobili che gli altri elementi del bagno, come ad esempio lavandino o sanitari, avranno forme comuni e come i mobili non daranno l’idea di saturare il bagno. Può essere un’idea per chi desidera un bagno spazioso, tutti questi componenti aiuteranno a dare questa idea.

Lo stile moderno non contrasta altri stili
Per contrastare parzialmente lo stile appena citato abbiamo lo stile cosiddetto moderno, che strano a dirsi non presenta particolari differenze tra i due stili appena citati. La cosa che comunque lo contraddistingue è che tale area deve presentare sempre le caratteristiche che l’arredo bagno attuale richiede.
Ciò significa che se oggi create un bagno in stile moderno, l’anno prossimo tale bagno dovrà essere aggiornato, se sono presenti differenze significative tra lo stile presente e quello futuro, e per evitare di dover spendere continuamente soldi si consiglia di utilizzare, per quanto possibile uno stile che si sa che non avrà grosse variazioni nel futuro, pur rimanendo aperti al cambiamento.

Uno stile che accomuna l’arredo bagno al resto dell’arredo della casa è lo stile country e come tale darà una certo senso di calore al vostro bagno. I mobili in questo stile saranno chiari e dovrebbero avere decorazioni in stile floreale e possibilmente tale stile floreale dovrebbe avere una corrispondenza nella realtà del vostro bagno. Ovvero nel bagno oltre ai comuni accessori, dovrebbero essere presenti anche delle piantine o fiori che si intonino al resto dell’arredamento di questa stanza.

Per ultimo abbiamo lo stile definito rustico, e in questo stile il legno regna sovrano. La particolarità di questo stile è che non interessa solo i mobili, ma per quanto possibile anche il resto dell’ambiente del bagno dovrebbe riportare tali caratteristiche. Nel caso vi chiediate come fare per rendere tutto il vostro bagno in questo stile sappiate che esistono dei pannelli che possono essere opportunamente piazzati su pareti e pavimento in modo da rendere questo aspetto.

Categorized: Bagno

Tags:

Subscribe